Ciao visto che sei un cittadino italiano e scegli di trasferire la residenza, entro 6 mesi dal tuo arrivo a Malta, devi presentare richiesta presso il Dipartimento di E-Residence.

 

>>Clicca qui

 

Dovrai portare con te i documenti di identificazione,  dimostrare di avere un indirizzo in cui risiedi, e vivi per esempio un appartamento in affitto, e di essere autosufficiente economicamente.

 

Per mantenere la residenza fiscale a Malta, non c’è un limite minimo di giorni che devi trascorrere obbligatoriamente nello Stato, come avviene in altri paesi del mondo come ad esempio per la Gran Bretagna o l’Irlanda.

 

Quindi una volta avuta la residenza, puoi vivere tranquillamente girando il mondo anche per l’intero anno, e comunque nessuno ti caccia via, neanche il padrone di casa, perchè comunque non ci sono problemi però prima ti stabilisci e ti regoli meglio è…

 

>>Clicca qui

 

Quando fai la richiesta di residenza, devi dimostrare di poter provvedere alle tue esigenze economiche e sanitarie. Per i single è necessario un capitale di almeno 14.000€, invece per le coppie sposate di almeno 23.300€.

 

Inoltre devi avere una assicurazione sanitaria privata per non gravare sul sistema sanitario nazionale.

 

  1. Se trovi un lavoro a Malta dovrai fare richiesta del numero di social security, l’INPS di Malta, e il tuo datore di lavoro ti verserà i contributi che coprono l’assistenza sanitaria, ovviamente se sei un dipendente suo.

 

  1. Se apri una attività in loco, per esempio un ristorante, dovrai iscriverti alla social security e dovrai versare i contributi.

 

  1. Se invece svolgi un attività online le tue opzioni aumentano, ovvero puoi aprire una P. IVA o una società a Malta e pagare le tasse regolarmente, oppure puoi aprire una società in un altro Stato e farti pagare un compenso mensile come amministratore della tua società estera.

 

In questo secondo caso, pagherai a Malta la normale tassazione solo su quello che ricevi sul conto corrente locale come amministratore, mentre quello che rimane all’estero sarà esentasse.

 

Per il resto documentati anche qui dove potrai usufruire di molti contenuti importanti, basilari, fondamentali per trasferirti qui a Malta.

 

>>Clicca qui

 

Ti aspettiamo a Malta!

 

Ciao da

Chiara Talin

Condividi su:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *