Ciao eccomi qui con un altro interessante articolo su Malta…, la Valletta e qualche villaggio di pescatori sparso fra le isole di Malta e Gozo, oltre ad esser uno dei paesi più piccoli del mondo (geograficamente parlando) conteso per secoli fra inglesi, francesi e spagnoli.

http://copygirlonline.com/Sales/l-d-v-come-trasferirsi-a-malta-senza-stress/

Un’ isoletta che fa gola a tutti…Feste, discoteche, musica e balli si espandono per l’isola, e per tutto l’anno c’è sempre festa ovunque, infatti se passi per le vie di Malta vedi tutti gli addobbi e gli stendardi

che sono appesi nelle vie e nelle piazze, quasi sembra anche Natale per quanto la addobbano, anche di molte luci, ma qui ogni festa è festeggiata in modo gigantesco e poi sono molto religiosi.

infatti ogni casa, ogni via, ovunque , se ci farai caso una volta trasferito qui, è piena di santi…perchè sono molto devoti.

Malta quella che un tempo era una fortezza, è divenuta la nuova Ibiza del Mediterraneo Centrale,

 

http://copygirlonline.com/Sales/l-d-v-come-trasferirsi-a-malta-senza-stress/

Malta è posta all’interno del Mar Mediterraneo a metà strada tra le coste della Sicilia e quelle della Libia, Malta è il primo paese UE sulla strada dei migranti, eppure ( e con questo non sono razzista) sorpresa delle sorprese, nel 2017, a fronte degli 83.000 migranti sbarcati sulle coste italiane,

a Malta non se n’è visto nemmeno uno. Non è tutto: anche nel 2016 a Malta non si sono visti barconi transitare nelle acque territoriali. A questo punto la domanda sorge spontanea, ma come è possibile che Lampedusa è piena di migranti, mentre a Malta non giunga nessuno?

La risposta è semplice ovvero, quando i barconi si affacciano nelle acque maltesi, la capitaneria di porto considera essi non in pericolo, quindi non necessita di aiuto e l’unica cosa di cui i maltesi si preoccupano è che i barconi non si avvicinino alle coste, quindi li rimandano indietro.

Una volta usciti dalle acque libere sarà poi compito della capitaneria di porto italiana e delle navi delle ONG a salvarli.

Quindi visto che hai l’intenzione di trasferirti qui,non avere timore per questo perchè qui è tutto sotto controllo. Poi noi essendo qui ormai da quasi 1 anno, vediamo che è tutto tranquillo. anzi se vedi qualche migrante…è qui perchè lavora dignitosamente.

Detto ciò ti consiglio vivamente di informarti su Malta, e per iniziare puoi già scaricarti 2 estratti GRATIS QUI:

http://copygirlonline.com/Sales/l-d-v-come-trasferirsi-a-malta-senza-stress/

 

Ciao e grazie alla prossima

Buona estate

Chiara Talin

Condividi su:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *